On hell-iday

Io credo che ogni vacanza tiri fuori il peggio delle persone.

In questa settimana di vacanza con la mia famiglia l’ho potuto constatare, e ripensare alle estati trascorse non fa che confermare questa mia teoria.

Sono stati otto giorni di puro relax per me, ma stare vicino ai miei genitori e a mia sorella è un test dal superamento difficoltoso. Per i continui piagnistei di mia sorella che vuole essere accontentata in tutto – da sottolineare il fatto che abbia diciotto anni; per i vittimismi accentuati di mio padre; per l’ingordigia dei miei genitori che credono di poter mangiare quanto vogliono perché “tanto si è in vacanza, non contano i grassi acquisiti”; per il regime di clausura che mantiene mia madre, nonostante abbia anche io ormai diciott’anni; per il menefreghismo generale verso cose importanti e per il pignolismo verso altre completamente e ridicolmente inutili.

Non si scappa dalla famiglia, questo lo so, tuttavia tengo sempre più vivo il desiderio di prendermi una vacanza da loro. Bella lunga.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...