Maybe, betrayed

Tornata dallo stage in Francia (da cui ho imparato moltissimo e per cui sono grata) ho trovato un clima diverso in classe: ci sono stati dei cambiamenti vistosi durante la mia assenza e la cosa mi turba notevolmente.

Una ragazza tra quelle a cui tengo di più si è avvicinata al gruppo di ragazze che non sopporto/mi rendono insicura, e un’altra sta seguendo la sua direzione.

Mi viene da domandarmi se la colpa -se di colpa si può parlare- sia mia… Forse ho sbagliato qualcosa, ma cosa? In fondo sono stata via una settimana e con tutte quante loro mi sono sentita poco o niente. Insomma, ci siamo scambiate le solite formalità del tipo “come va lì?” e “vi divertite?”. Per loro però questa sorta di distacco non è un problema dato che sono spesso loro le prime che si tengono a distanza.
Mi sono stupita dunque quando, rientrata in classe lunedì, ho visto che due delle compagne/amiche erano sedute vicino alle persone che detestiamo (sentimento condiviso anche se per motivi diversi).
Mi sento quasi tradita da membri di una stessa famiglia. Non va bene. Soprattutto perché se mi sento tradita tendo a fare stupidaggini.
Penso che per il momento cercherò di calmarmi e capire per bene quello che sta accadendo.

Annunci

One thought on “Maybe, betrayed

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...